Bruna Di Virgilio, pianoforte

Nata nel 1992 inizia lo studio del pianoforte a 5 anni sotto la guida della Maestra Anna Maria Cigoli presso l’Accademia “Nikita Magaloff” di Lenno (CO). Partecipa ad alcuni concorsi internazionali classificandosi più volte prima sia nella categoria di pianoforte solista che in quella di pianoforte a quattro mani (Concorso Musicale Internazionale “Gran Paradiso”). Prosegue poi gli studi con la Maestra Luisella Minini presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano, per poi diplomarsi a diciannove anni in qualità di privatista presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano (2011). Ha frequentato presso la Scuola Musicale di Milano un biennio di perfezionamento musicale sotto la guida della Maestra L. Minini.
E’ stata inoltre selezionata per partecipare ai concerti dei migliori allievi della Scuola, esibendosi al Teatro Dal Verme di Milano, al Teatro dei Filodrammatici di Milano e nella Sala del Grechetto di Palazzo Sormani, Sala delle Merlate del Castello Sforzesco di Milano, sia come solista sia in formazioni di musica da camera.
Si è inoltre perfezionata nel repertorio solistico e cameristico con i Maestri Tiziano Mealli, Antonello Farulli, Andrea Nannoni, partecipando ai Festival “Sesto Rocchi” di San Polo d’Enza (RE) e Accademia Malaspina di San Donato in Poggio (FI).
Nel 2016 partecipato in qualità di allieva effettiva alla masterclass del Maesto Alberto Miodini al Festival Musicale di Portogruaro.
Nell’ottobre 2015 è stata selezionata per partecipare all’“Aurora Chamber Music Festival” di Vanersborg (Svezia), in cui si è esibita in formazioni di musica da camera, seguendo inoltre lezioni di pianoforte e musica da camera con Vanessa Latarche e Lylia Zilberstein.
Allo studio del pianoforte ha affiancato quello del violoncello, in cui si diploma nel 2014 sotto la guida della Maestra Nicoletta Mainardi presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. In qualità di violoncellista ha fondato un trio con pianoforte (F. Paganini) e clarinetto (L. Berio), col quale si è esibita anche in occasione del festival MiTo Settembre Musica.
Ha partecipato alle attività dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano esibendosi in Sala Verdi e Sala Puccini del Conservatorio di Milano (2011-2015), Royal Opera House di Muscat (2015), ha collaborato con la London Mahler Orchestra (2012) e con l’University Of London Symphony Orchestra (2015). Ha fatto parte dell’Orchestra d’Archi del Conservatorio di Milano con cui si è esibita in Sala Verdi e Sala Puccini del Conservatorio di Milano, Teatro Verdi di Milano, Terrazze del Duomo di Milano, Orta Festival, Rencontres Musicales de Méditerranée (Corsica), Teatro degli Arcimboldi di Milano, Basilica di Sant’Ambrogio di Milano, Triennale di Milano. Ha inoltre collaborato con l’Ensamble d’archi “Hornpipe” di Milano. Ha partecipato ai corsi di perfezionamento estivi “Eurydice” di Levico Terme (TN), al corso di perfezionamento musicale “Campus degli Incamminati” di Modigliana (FC) presso il quale ha anche ricevuto una borsa di studio, e infine al Festival del Golfo organizzato dall’Ente Concerti Castello di Belveglio (AT), ricevendo anche qui una borsa di studio riservata ai migliori allievi.
Ha fondato il quartetto d’archi “Four for Quartet” col quale si è esibita in diverse occasioni (Sala Puccini del Conservatorio di Milano, Teatro Arsenale di Milano, Villa Monastero di Varenna) e nel Settembre 2014 ha partecipato al festival MiTo Settembre Musica esibendosi in concerto con A. Serrapiglio, A. Dulbecco e F. Meloni. Ha spesso collaborato per la realizzazione di spettacoli di teatro musicale, in particolare collabora da alcuni anni con la Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano (2010-2015) in qualità di musicista e assistente musicale. Nel dicembre 2011 ha portato in scena lo spettacolo “La dodicesima notte” di Shakespeare con la regia di Lorenzo Loris in collaborazione con l’Accademia dei Filodrammatici di Milano e il Teatro Out Off. Nel 2013 ha collaborato in duo col pianista Johan Randvere portando in scena uno spettacolo musicale presso il Teatro della Memoria di Milano. Nel 2010 debutta con l’attore Giacomo Occhi nello spettacolo “Omaggio a Giorgio Gaber”, che continua a presentare con successo in numerosi teatri e festival. Nel 2012 lo spettacolo viene portato in scena al Piccolo Teatro Studio di Milano. Nel 2014 inaugura la Stagione Teatrale del Teatro dei Filodrammatici di Milano, partecipando come musicista di scena allo spettacolo “Il Giardino dei ciliegi” in collaborazione con la compagnia Teatro Ma, sotto la regia di B. Sicca. Nel novembre 2015 si esibisce nello stesso spettacolo portato in scena presso il Teatro Tan Off di Napoli, Teatro Concordia di Venaria, Teatro degli Anacoleti di Vercelli, Teatro Sociale di Valenza.
Collabora inoltre con la regista M. Camerini e con il chitarrista M. Buda nella realizzazione di spettacoli di teatro musicale ebraico (“Il Golem”, “Caffè Odessa”), esibendosi a Milano, Bergamo, Merano, Trieste e Pisa.
Ha partecipato alle iniziative di Piano City Milano (2012-2013).
Si è esibita in qualità di pianista e di violoncellista con l’Orchestra Esagramma di Milano, nell’ambito delle attività di musicoterapia orchestrale.
Collabora con numerosi artisti anche nell’ ambito del pop (sia in concerto che in studio di registrazione), del musical, del jazz, della world music, impegnandosi in progetti di ricerca e sperimentazione musicale.
Ha lavorato in qualità di musicista e di insegnante di musica nel progetto dell’Orchestra dei Popoli “Vittorio Baldoni”, nato presso il Conservatorio di Milano in collaborazione con la Casa della Carità e la Fondazione dello Spirito e delle Arti. Le attività si propongono come spunto di educazione e integrazione in situazioni di disagio sociale. I ragazzi che partecipano al progetto vengono seguiti nel loro percorso formativo sia personale sia musicale. L’Orchestra dei Popoli ha collaborato con artisti quali Sandro Cerino, Franco Battiato, Franco Cerri, esibendosi nella Sala Verdi e Sala Puccini del Conservatorio di Milano, Castello Sforzesco di Milano.
Nel 2011 ha conseguito la maturità classica presso il Liceo “Tito Livio” di Milano con votazione 100/100. Ha in seguito frequentato i corsi preparatori per l’ammissione al corso di Musicologia dell’Università Statale di Milano. Ha ottenuto il diploma nel corso di perfezionamento universitario in “Teoria e pratica della cognizione musicale: Didattica, Psicologia, Neuroscienze” presso l’Università degli Studi di Pavia e l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano.

Indietro