Valerio Quaranta, violino

Valerio Quaranta inizia lo studio del violino all'età di sei anni presso la Scuola di Musica del Trasimeno.
Dal 2011 si iscrive al corso di laurea triennale di violino all'Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni con il M° Rodolfo Bonucci, ottenendo la laurea nel 2014.
Partecipa a varie masterclass con i maestri Judith Hamza, Elizabeth Graham, Stig Nilsson, Simon Rowland-Jones, Friedemann Eichhorn, Stefano Pagliani, Amiran Ganz e altri.
E' membro dell'Orchestra da Camera del Trasimeno con la quale effettua un'intensa attività concertistica in Italia e all'estero.
Collabora con varie formazioni sinfoniche e da camera, tra le quali l’Orchestra Antonio Vivaldi, Orchestra da Camera G. B. Polledro, Orchestra da Camera di Imola, Camerata Ducale di Vercelli, Orchestra del Teatro di Spoleto, Orchestra da Camera dell’Accademia di Pinerolo e altre, con le quali ha avuto modo di esibirsi in eventi come le Serate Musicali di Milano, per l’Unione Musicale di Torino, Festival dei Due Mondi di Spoleto, e in sale come il Teatro Coccia di Novara, Teatro Sociale di Como, Sala Verdi di Milano e molte altre.
Come didatta, ha insegnato in qualità di docente di violino presso la Scuola di Musica del Trasimeno, dove ha iniziato i suoi primi studi, durante gli anni scolastici 2012-2013 e 2013-2014.
Attualmente è iscritto al corso di Biennio di Violino al Conservatorio Statale di Musica di Torino sotto la guida del M° Piergiorgio Rosso, e all'Accademia di Musica di Pinerolo, dove studia sotto la direzione del Maestro Adrian Pinzaru e ha frequentato il corso di passi orchestrali sotto la guida di Alessandro Milani nell'Anno Accademico 2015/2016.

Indietro