Roberta Pandolfi, pianoforte

Conclude con lode i suoi studi presso il conservatorio “G.Rossini” di Pesaro sotto la guida del M° Giovanni Valentini nel 2011. Si è perfezionata presso l'Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, con i  maestri Enrico Pace e Leonid Margarius. Attualmente prosegue i suoi studi con Enrico Pace presso l'Accademia Pianistica di Pinerolo.

Ha seguito corsi e masterclass con i maestri Andrzej Jasinski, Andra Bonatta, Franco Scala, Leslie Howard, Benedetto Lupo, Vincenzo Balzani, Marco Vergini, riscontrando sempre vivi apprezzamenti.

Negli ultimi dieci anni è salita sul podio di numerosi concorsi internazionali solistici e di musica da camera tra cui Verona, Osimo, Viareggio, Riccione e Bucchianico.

Si esibisce regolarmente nelle sale e nei teatri italiani tra cui quelli Pesaro, Urbino, Fano, Cagli, Senigallia, Bologna, Ferrara, Venezia, Milano, Verona, Roma, Spoleto, e per importanti festival tra cui Bologna Festival, Festival dei Due Mondi, Ferrara Piano Festival, I Concerti del Chiostro, Sinfonica 3.0, I Concerti Dino Ciani.

Si è esibita in Germania a Berlino e Wolfsburg, e in Corea del Sud a Busan e Jeju. Suona stabilmente con il Trio Olympe (con Cecilia Cartoceti e Chiara Burattini) e con il fisarmonicista Raffaele Damen. Si è esibita come solista e come orchestrale con l'orchestra Filarmonica Marchigiana, l' orchestra Sinfonica Rossini e l'orchestra da camera Santa Maria del Suffragio.

Appassionata di musica contemporanea, collabora frequentemente alle prime esecuzioni di brani inediti. Il compositore Danilo Comitini le ha dedicato il suo "Song to the Moon" eseguito in prima assoluta nel dicembre 2016. Un estratto dal brano "Lord ye mirror of musing" di Pietro De Gregorio è diventato colonna sonora del documentario "Mi ricordo Mario Giacomelli" distribuito da Contrasto Books.

Si è esibita con il soprano Giacinta Nicotra per la visita alla sua città del ministro Dario Franceschini nel 2015. Nel 2016, in occasione dei festeggiamenti rossiniani, ha tenuto un concerto presso Villa Giuliana Pavarotti a Pesaro, in presenza di autorità e familiari del Maestro. Sue esecuzioni sono state trasmesse da Sky Arte e da Rai1.

Sempre per la Rai, il 5 Marzo 2016 ha tenuto una lezione-concerto presso il prestigioso Auditorium A.Toscanini  di Torino sul concerto n.4 op.58 per pianoforte e orchestra di L.van Beethoven, insieme a Massimo Bernardini e l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Il suo repertorio spazia da Scarlatti ai giorni nostri.

Indietro