Bruno Mereu, pianoforte

Si diploma con lode sotto la guida del M° Franco Trabucco, presso il Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova. Successivamente, nel 2009, entra nella classe di perfezionamento del M° Siavush Gadjiev, presso il Scgv Emil Komel di Gorizia. Nello stesso anno, a seguito della vittoria del “Concorso internazionale per solista e orchestra” indetto dai Conservatori italiani, si esibisce con la Sydney Chamber Orchestra, nell’unica data italiana del suo tour europeo, sotto la direzione del maestro Imre Pallò. La continua collaborazione con orchestre altresì del panorama italiano, lo vede impegnato nel repertorio classico-romantico con direttori tra cui M. Feruglio e L. Tazzieri, con cui ha di recente eseguito il concerto n. 5 di Ludwig van Beethoven con l’orchestra “Simon Boccanegra”.
Ha partecipato a masterclass in qualità di allievo effettivo con L. Berman, B. Bloch, B. Petrushansky, M. Voskresensky, S. Perticaroli, F. Gamba. Nel 2013 è ammesso a seguire i corsi del M° Enrico Pace all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”. Dal 2014 è allievo dell'Accademia di Musica di Pinerolo, sempre sotto la guida di Enrico Pace.
Il suo repertorio spazia dal periodo barocco a quello contemporaneo. L’intensa attività concertistica lo ha visto esibirsi per importanti festival internazionali negli anniversari mozartiani (2006) e lisztiani (2011). Nel 2013 è stato protagonista di una prima assoluta nazionale del compositore Steve Reich con l’Eutopia Ensemble, trasmessa dall’emittente radiofonica italiana Radio 3.
Recentemente ha vinto le selezioni ed è stato ammesso al prestigioso International Telekom Beethoven Competition Bonn.

Indietro